MAKSORA - Agenzia per il lavoro culturale e sociale
Русский
Italiano

Il primo marzo presso il Cinema Teatro Pobeda si e’ svolto il concorso creativo “Il mio cuore aspetta un miracolo ...”

Home   |   Notizie

Potete iscrivervi per ricevere la nostra news letter mensile.




02.03.2011

Prendendo spunto dal fatto che il 2011 e’ stato proclamato anno della cultura e della lingua italiane in Russia e viceversa, abbiamo pensato di proporre ai bambini degli Enti con i quali da anni lavoriamo di partecipare ad un concorso a premi, intitolato “Il mio cuore aspetta un miracolo ...”.

Due gruppi di scolari (circa 130 per ciascun gruppo) sono stati coinvolti in un percorso creativo legato a due film italiani. Per tutti loro e’ stata gia’ una interessante avventura la possibilita’ di trascorrere una mezza giornata in modo totalmente diverso, in pieno centro cittadino. Sono stati proposti come oggetto del lavoro un film di animazione di Paolo Modugno, “L’ape Giulia e la Signora Vita” e il film su Pinocchio di Roberto Benigni.

I ragazzi hanno accettato con allegria ed entusiasmo la proposta degli organizzatori di esprimersi tramite disegni, collage e composizioni scritte su questi temi.

I lavori verranno valutati, e i 10 migliori (cinque per ogni categoria) riceveranno un premio. La premiazione e’ prevista per l’inizio di aprile, presso le scuole dell’obbligo e le scuole materne della citta’.

Il film di animazione “L’ape Giulia e la Signora Vita” racconta la storia di un’ape, a partire dalla sua nascita. Si tratta di un’ape operaia, e’ destinata dunque ad una vita breve, molto faticosa, con compiti monotoni e opprimenti presso la fabbrica di miele. Ma la nostra piccola ape vorrebbe una vita tutta diversa, nella quale non si debba solo lavorare. Va dunque da sua madre, l’ape regina, per chiedere una vita migliore e per scegliersi un nome, come tutti gli altri piccoli. Sceglie lei stessa il proprio nome: Giulia. L’ape regina, un vero e proprio manager, decide di raccontarle una serie di favole sulla vita degli uomini, per farla felice e un po’ anche per liberarsi delle sue insistenti richieste. “E perche’ sulla vita degli uomini?” chiede Giulia. “Perche’ gli uomini raccontano sempre storie su di noi, e per una volta facciamo al contrario”. Ne risulta un lungo racconto, a volte impegnativo, sul significato della vita, sulla nascita e sulla morte.

Pinocchio e’ invece la storia di chi conquista la propria fisionomia di essere umano esperienza dopo esperienza, anche compiendo errori e talora avviandosi su strade sbagliate, ma riuscendo alla fine a trasformarsi da burattino in bambino. A conferma che un metodo educativo non puo' ridursi a procedure e valutazioni. L’eroe e’ di volta in volta importuno, fiducioso, arguto, testardo e buono. E il film, di ampio respiro, girato con fantasia e cuore, e’ popolato di esseri pittoreschi, animali parlanti e molti altri personaggi favolosi.

Progetti

Aprile 2013 -Pubblicazione del libro di Franco Nembrini “Di padre in figlio”

Di più »

Altri progetti »

Krasnyj Prospekt 200, tel.+7 383 335-73-20

Design by NooLab