MAKSORA - Agenzia per il lavoro culturale e sociale
Русский
Italiano

Incontro conclusivo per il progetto “Guardare, toccare, provare, giocare: lo sviluppo emotivo del bambino attraverso l’educazione sensoriale”

Home   |   Notizie

Potete iscrivervi per ricevere la nostra news letter mensile.




31.01.2013

Durante il 2012 la nostra organizzazione, insieme a diverse scuole materne del quartiere Lenin, ha realizzato il progetto “Guardare, toccare, provare, giocare: lo sviluppo emotivo del bambino attraverso l’educazione sensoriale”, volto allo sviluppo delle percezioni, delle sensazioni e delle emozioni. Il 30 gennaio 2013 presso gli uffici dell’Amministrazione del quartiere Lenin si e’ svolta una tavola rotonda, con la partecipazione della direttrice dell’Amministrazione, T.G. Kratkaja, per tirare le somme del lavoro svolto. Le direttrici delle scuole materne partner del progetto (311, 196, 198, 203, 323) hanno presentato le principali linee seguite per lo sviluppo del progetto, i principali eventi organizzati, i contenuti delle lezioni svolte con i bambini. I partecipanti hanno sottolineato che il progetto e’ stato interessante, che i bimbi hanno acquisito molte conoscenze utili e molte esperienze pratiche. Inoltre ogni scuola materna ha potuto costruire un angolo dedicato proprio allo sviluppo sensoriale nelle varie aule, i genitori hanno partecipato attivamente a tutte le attivita’ proposte. Ma la cosa piu’ interessante e’ stata indubbiamente, a detta di tutti, osservare i cambiamenti che la realizzazione del progetto ha prodotto nei bimbi partecipanti. Il concorso finale ha anche aggiunto un tocco di competitivita’, tutti i partecipanti hanno a turno preparato un momento (cui hanno partecipato anche gli operatori di Maksora) riassuntivo del lavoro svolto: per i bambini questi momenti sono stati delle vere e proprie feste, suggestive e indimenticabili. I risultati del concorso hanno visto al primo posto l’asilo 198, al secondo il 196 e al terzo il 311. La valutazione non ha tenuto solo conto del momento finale, ma della modalita’ di lavoro seguita nel corso dell’anno, per esempio la precisione nella stesura del progetto, la trasparenza nella sua realizzazione, la puntualita’ nelle comunicazioni, aiutando cosi’ gli educatori e la direttrice ad una maggiore professionalita’ nello svolgimento del loro lavoro. Tutti comunque hanno unanimemente riconosciuto che il lavoro per la realizzazione del progetto si e’ svolto ad un livello alti, che le attivita’ proposte sono state utili per i bimbi e che il coinvolgimento degli educatori e dei genitori e’ cresciuto. Vladimir Zhizhkov e Aljona Ulturgasheva, di Maksora, hanno proposto alle scuole materne di preparare un manuale con il materiale elaborato durante la realizzazione del progetto, al fine di proporlo ad altre scuole materne.

Progetti

Aprile 2013 -Pubblicazione del libro di Franco Nembrini “Di padre in figlio”

Di più »

Altri progetti »

Krasnyj Prospekt 200, tel.+7 383 335-73-20

Design by NooLab