MAKSORA - Agenzia per il lavoro culturale e sociale
Русский
Italiano

MAKSORA ha partecipato alla conferenza “Conserviamo la famiglia per i bambini! Le case di accoglienza per mamme e figli: una nuova tappa nella prevenzione dell’abbandono minorile in Russia”.

Home   |   Notizie

Potete iscrivervi per ricevere la nostra news letter mensile.




03.06.2014

Dal 22 al 24 maggio a Ekaterinburg si e’ svolta la seconda conferenza pan russa scientifico pratica “Conserviamo la famiglia per i bambini! Le case di accoglienza per mamme e figli: una nuova tappa nella prevenzione dell’abbandono minorile in Russia”, organizzata dal Fondo “Volontari a sostegno degli orfani” (Mosca) e della non profit regionale “Aistenok” (Ekaterinburg).

Scopo della conferenza era uno scambio di esperienze, di tecniche e di metodi di lavoro e una valutazione dei problemi insiti nel lavoro delle organizzazioni che offrono a madri in difficolt? dei servizi di ospitalit? temporanea. Alla conferenza si sono discussi i problemi pi? scottanti della fornitura di questo tipo di servizi (amministrativi, legali, psicologici, etici) e i vari aspetti del lavoro pratico con i beneficiari, che includono madri minorenni, ragazze cresciute negli istituti, emigranti e donne disabili. Il direttore di MAKSORA, Vladimir Zhizhkov, ha tenuto una relazione sulle questioni legali e organizzative nelle attivit? dei centri di accoglienza per madri sole.

A questa seconda conferenza hanno partecipato pi? di 70 specialisti di 41 organizzazioni localizzate in 13 regioni del Paese. Era presente anche un delegato dell’Uzbekistan. E’ stata inoltre presentata una pluriennale esperienza positiva e nuove metodologie di lavoro con le famiglie costrette a risiedere a lungo in ospedale per problemi di salute di uno dei membri.

Tirando le somme dei tre giorni di lavoro e’ stata adottata una risoluzione, secondo la quale “i partecipanti esprimono la propria certezza in merito al fatto che solo un serio lavoro interdipartimentale e interdisciplinare e una reale valutazione delle necessit? dei beneficiari dei servizi di cui sopra potranno modificare in modo significativo l’attuale situazione relativa all’abbandono minorile e alle famiglie con disagio nel nostro Paese, e esprimono la propria disponibilit? a lavorare per il bene della famiglia e dei minori per costruire un futuro migliore”.

Progetti

Aprile 2013 -Pubblicazione del libro di Franco Nembrini “Di padre in figlio”

Di più »

Altri progetti »

Krasnyj Prospekt 200, tel.+7 383 335-73-20

Design by NooLab