MAKSORA - Agenzia per il lavoro culturale e sociale
Русский
Italiano

“Centro per i bambini in eta’ pre-scolare, disabili e con particolari ritardi nello sviluppo” (Spazio gioco)

Home   |   Progetti



Gennaio 2011

Nel 2011 il progetto “Spazio gioco” e’ stato cofinanziato dal Comune di Novosibirsk. Scopo principale del progetto e’ fornire un sostegno integrativo ai bambini invalidi in eta’ prescolare e alle loro famiglie, oltre che un aiuto ai bambini “normali” a diventare piu’ tolleranti, a sviluppare empatia verso chi e’ meno fortunato di loro e a imparare ad l’aiuto vicendevole.

A Novosibirsk i bambini con complessi disturbi nello sviluppo in eta’ pre-scolare non frequentano le scuole materne, devono rimanere a casa, senza contatti con i coetanei. Le cause di questa situazione sono l’assenza di scuole materne sufficientemente specializzate, la carenza di programmi che tengano in conto la necessita' dell'integrazione, la non sufficienze preparazione del personale delle scuole materne a livello psicologico, per includere i bambini disabili nello spazio scolastico.

Tramite questo progetto abbiamo realizzato una serie di iniziative volte all’inserimento di bambini disabili e bambini con ridotte possibilita’ di comunicazione con bambini “normali”, tramite l’organizzazione di lezioni di gruppo presso la scuola materna n. 405. Queste lezioni hanno permesso e agevolato la socializzazione e l’adattamento dei bambini all’ambiente scolastico, l’acquisizione di esperienze di comunicazione costruttiva e di efficace interazione tra bambini con diverse abilita’.

I bambini coinvolti soffrono di idroencefalite, comportamento autistico, sindrome autistica, paralisi cerebrale, ritardi nello sviluppo psichico e del discorso, ritardi nello sviluppo psicomotorio, danni alla vista.

Al termine del lavoro si sono registrati i seguenti risultati:

1. Acquisizione di capacita’ di rapporti costruttivi tra i bambini dei gruppi target e i loro genitori durante gli eventi organizzati.

2. Ampliamento dei rapporti dei bambini disabili

3. Sviluppo di capacita’ di accettazione da parte dei bambini sani vero bambini disabili.

4. Sostegno psicologico alle famiglie con figli disabili.

5. Diminuzione delle difese emotive all’interno della famiglia

6. Miglioramento dei rapporti tra figli e genitori

7. Sviluppo dell’empatia nei bambini sani

8. Formazione di una percezione adeguata dei bambini invalidi nei bambini sani.

9. Creazione di condizioni adeguate per lo svolgimento di eventi educativi, volti a permettere ai bambini di compiere varie azioni tramite speciali metodi ludo terapeutici.

10. Integrazione temporanea, durante la quale tutti i bambini del gruppo target, a prescindere dal loro livello di sviluppo psico fisico o di discorso, si uniscono con i bambini in eta’ prescolare sani per la realizzazione di vari eventi educativi (comprese feste e divertimenti).

11. Innalzamento della qualita’ dei servizi di riabilitazione alle famiglie con bambini disabili.

12. Svolgimento di lavoro psicologico con le famiglie con bambini del gruppo target

13. Sostegno psicologico e pedagogico a 10 famiglie di bambini con gravi patologie.

All’interno del progetto sono anche stati svolti due seminari relativi alla realizzazione di lezioni con bambini disabili. I seminari sono stati condotti da Natalja Foshunova, Specialista presso la Lecoteca municipale 1733 di Mosca, che ha raccontato ai partecipanti - educatori e specialisti – come organizzare lo spazio per il gioco e ha mostrato materialmente come lavorare con questi bambini. I partecipanti stessi si sono totalmente immedesimati nei bambini, hanno giocato, fatto il girotondo e cantato. Questa modalita’ ha permesso loro di assorbire in modo piu’ completo le informazioni e ha permesso loro di farsi un’immagine molto precisa di quanto proposto.

Notizie

14.05.2018 - “Apriti al mondo!"  » 

28.04.2018 - Andiamo al circo!  » 

Tutte le notizie

Krasnyj Prospekt 200, tel.+7 383 335-73-20

Design by NooLab